Get Adobe Flash player
Facebook500px.com1x.comFeed RSS

vita

Neve novembrina

Dalla finestra della nostra mansardina...

Tralasciando le condizioni di salute di questi giorni, precarie a dir poco (prima influenza con 38.5 di febbre e da ieri sera un torcicollo allucinante che stamattina stavo per andare in pronto soccorso), ecco come si è svegliata Merano questa mattina: sotto la neve!

Era da anni che non vedevo la neve così presto, anche se le previsioni degli ultimi giorni lasciavano presagire che sarebbe venuta anche a basse quote… ma non pensavo COSI’ in basso!

Giusto lo scorso weekend si parlava con Max di andare a fare qualche foto in montagna, approfittando della neve che era caduta nel corso della settimana; ci sarebbe l’opportunità di fare qualche bello scatto (anche perché io adoro la neve), ma ahimè oggi l’unica foto per me fattibile è quella che vedete qui accanto, dalla finestrella della nostra fredda mansardina.
Da notare (in primo piano ed un po’ sfuocati) i gerani fioriti e con ancora dei boccioli chiusi ricoperti dal soffice manto bianco… :brrr:

Assenza…

Sì, è vero… me ne rendo conto. Nelle ultime settimane sono stato vergognosamente assente dal blog. Il fatto è che non c’è granché da dire; sono stato in ferie 2 settimane, passandole praticamente a casa e facendo anche pochissimi scatti. Pochi ma buoni? Sì, può essere… ma questo starà a voi dirlo!
Questo è una delle foto che metterò online nelle gallerie con il prossimo aggiornamento…

Cephalanthera rubra

Il soggetto è un’orchidea spontanea, piuttosto comune ma comunque bellissima, che ho trovato casualmente girando nei boschi di Avelengo. Quando l’ho vista non avevo dietro l’attrezzatura giusta per riprenderla, quindi non mi son lasciato scappare l’occasione e due giorni dopo sono tornato per cercare di fotografarla al meglio.
Le altre immagini che andrò ad inserire nei prossimi giorni appartengono sempre al filone “macro” (per lo più fiori e insetti). Ma prima… devo trovare il tempo per finire di sistemarle! :drop:

Truffe online: Pet Paradise

Qualche tempo fa avevo scritto un’opinione assai negativa (basandomi comunque su fatti dimostrabili, quindi niente illazioni diffamanti) su un famoso negozio di fotografia online il cui servizio lascia molto a desiderare. Fortunatamente in quell’occasione non ci avevo rimesso nulla perché alla fine non avevo ultimato gli acquisti.

Questa volta però è diverso ed il sito in questione è Pet Paradise, shop online che si occupa di articoli per animali domestici: cani, gatti, pesci, uccelli, rettili, ecc.
Se posso darvi un consiglio davvero spassionato e dettato, purtroppo, da un’esperienza estremamente negativa, è quello di evitare come la peste questo sito! I prezzi sono davvero concorrenziali, al punto che ne sono stato attirato per l’acquisto di un filtro per l’acquario che avrei comprato per 40 Euro in meno (quasi la metà) di quello che si trova nei negozi qui a Merano, ma il grande problema è… SE la merce arriva!

Il 16 gennaio, infatti, ho acquistato il filtro e fatto subito il bonifico (mannaggia a me che mi fido!) per riceverlo in tempi brevi. Ed è così che è iniziato il calvario e mi chiedo quando avrà fine…
Venerdì 18 ho mandato la ricevuta del bonifico, ma il martedì successivo sul sito risultava che erano ancora in attesa di ricevere il mio fax di conferma. Così, pensando che il fax non fosse arrivato, lo rimando. Niente. Il giorno dopo mi arriva il primo (di tre) messaggi con cui mi informano che il pacco è pronto per essere spedito, ma che sono in attesa del mio fax. E che cazzo! Allora provo a telefonare ma non risponde nessuno. Scrivo una mail attraverso il sitema del sito… nulla. Così va avanti per qualche giorno (decine di telefonate a vuoto e 6 messaggi lasciati sul sito) e su Internet scopro che per questo webstore è una prassi non rispondere né alle e-mail né al telefono.
Così va avanti ancora fino a lunedì 28 gennaio, quando mi decido a mandar loro una raccomandata A/R per esercitare il diritto di recesso. Raccomandata che ieri il postino di Arcole ha provato a recapitare senza successo.

Oramai il filtro l’ho comprato altrove, ma i miei 62,53 Euro li rivoglio indietro! E spero per loro che invece non mi ritorni indietro la raccomandata, perché come la ricevo la prima cosa che faccio è andare dai carabinieri!!!! :fuckyou:

Boh…

…sto periodo è davvero allucinante! Non solo non riesco a scrivere sul blog, ma non riesco a fare nient’altro… tantomeno fotografare. Ed ora che ci penso… mi sa che devo ancora mettere online la foto del mese di novembre.
Provvederò entro fine dell’anno, ma… se continua così rischio di non avere una foto del mese per dicembre!!! :dead:

Vediamo se questo fine settimana riesco a prendere la macchina in mano. Altrimenti… una mezza idea ce l’ho, ma non anticipo nulla perché poi mi porto sfiga da solo! :roll:

L’avverso destino

Immagine tratta dalla webcam dell'hotel Walther di Pontresina (www.hotelwalther.ch)

Il weekend in arrivo sarei dovuto essere nel luogo che si vede nell’immagine qui accanto.

La fotografia è stata tratta proprio questa mattina dalla webcam di un albergo di Pontresina, nel Cantone dei Grigioni in Svizzera.
Era da un po’ che volevo annunciare questa gita oltre confine sul blog, ma per scaramanzia non avevo detto nulla. L’obiettivo era quello di andare a scattare un po’ di foto nella mitica Val Roseg in compagnia di Paolo, Fabrizio, Maurizio e Andrea: cince, nocciolaie, scoiattoli, picchi muratori… e magari qualche cervo o capriolo, chi lo sa!
Ma, come volevasi dimostrare, il destino è avverso e tanto per cambiare, causa impedimenti, alla fine la mia gita è saltata. Che tedio!

Mi sento polemico

Non avendo di meglio da fare, ho deciso che in questi giorni rompo le scatole al mondo!

In genere tendo a farmi gli affari miei, ma ogni tanto la mia vena polemica esce fuori ed allora sono ca**i amari per chi mi deve sorbire. Ieri sera, ad esempio, dopo aver consultato le statistiche di GegeOnLine, ho scritto una lettera alla redazione di Punto Informatico per affrontare il tema dell’hotlinking. Per chi non lo sapesse (e fino a questa mattina il termine corretto non lo conoscevo nemmeno io) l’hotlinking è la pratica, assai diffusa, di inserire su blog e forum un’immagine presente sul server di qualcun’altro; ed il più delle volte questa operazione viene fatta senza aver chiesto alcun permesso, senza cioè un minimo di rispetto per l’autore dell’immagine stessa e/o per il gestore del sito da cui viene presa.
E dopo che la lettera è stata pubblicata da Punto Informatico, ho scoperto che il fenomeno è davvero molto diffuso e molti se ne lamentano. Tant’è che probabilmente seguirò i consigli di alcuni lettori che mi hanno fornito soluzioni interessanti e un po’ cattive nei confronti di chi ha pensato bene di hotlinkare qualche mia immagine! :devil_catt:

Ma non finisce qui! Ieri mi è arrivato il nuovo numero della rivista “Airone”, che seguo ormai da molti anni ed alla quale sono abbonato. Se la conoscete, avrete certamente notato che da aprile di quest’anno la linea editoriale è cambiata in peggio, al punto che i temi “classici” della rivista (animali, ambiente, viaggi) sono oramai trattati in maniera marginale e alquanto banale. Insomma… ora, quando sfoglio Airone, mi sembra di avere in mano una rivista tipo Focus; che per quanto interessante possa essere NON E’ la rivista a cui mi sono abbonato. E il mio abbonamento scadrebbe ad ottobre 2010.
Cosa potevo fare, se non mandare una letteraccia (via mail) all’ufficio abbonamenti e per conoscenza alla redazione, manifestando il mio dissenso e chiedendo di recedere dall’abbonamento? :noway:

E’ ufficiale…

Basta contratti che si rinnovano di due mesi in due mesi; basta fare il pendolare ogni giorno della settimana; basta incazzature con i colleghi; e basta anche con i panini per pranzo!

E’ ufficiale: dal primo di ottobre… SI CAMBIA LAVORO!!

Siamo tornati!!!

Ieri sera a mezzanotte, dopo dieci splendidi giorni, siamo rientrati dal nostro viaggio di nozze in Scozia. Con un po’ di malinconia, ma felici di aver vissuto questa esperienza.

La Scozia è un Paese davvero meraviglioso, in parte diverso da come ce lo aspettavamo. I paesaggi sono incantevoli nella loro varietà, che cambia a seconda della zona in cui ci si trova; le città ed i paesi hanno uno stile unico ed originale; e la gente… beh, ci aspettavamo che gli scozzesi fossero un popolo un po’ “chiuso”, invece abbiamo trovato un po’ ovunque persone gentilissime che ci hanno fatto sentire a nostro agio (anche se nei locali vanno un po’ in palla appena gli chiedi qualcosa di diverso). E la Natura… davvero unica!

Ed a chi, prima di partire, mi chiedeva cosa andassi a fare in Scozia dove «ci sono solo prati e roccia», rispondo ora con una foto fattaci da Silvia (che abbiamo conosciuto durante il tour)…

Tramonto sulla spiaggia di Thurso

Non voglio anticiparvi altro, perché in questi giorni compilerò il nostro diario di viaggio scrivendo a ritroso sul blog. Quindi se siete interessati alle foto sulla Scozia ed alle esperienze che abbiamo vissuto, ripassate qui nei prossimi giorni!

Jenny e Giorgio oggi sposi

Nuovi acquisti in arrivo…

Tra matrimonio incombente, casa, lavoro e salute precaria, in questi giorni tutto sto facendo meno che dedicarmi al mio hobby e se continua così rischio di non avere nemmeno la foto del mese da pubblicare. Anche se – mi auguro – dal 27 maggio in teoria uno spazio da ritagliarmi dovrei trovarlo. E se il tempo non mi tradisce torno a cercare le marmotte in compagnia di mia sorella… :embarace:

Comunque, in previsione del viaggio in Scozia, ho da poco comprato un paio di schede compact flash da 4GB e sono in paziente attesa che mi arrivi il mio nuovo zaino fotografico: 230 Euro per il Lowepro Nature Trekker (che ne costerebbe 370) che manderà in pensione il mio vecchio Mini Trekker la cui capienza è oramai messa a dura prova dall’attrezzatura sempre più ingombrante. Speriamo solo che ci stia nel vano portabagagli dell’aereo perché nella stiva non lo faccio mettere di sicuro!

N.B.: avevo pubblicato un altro post, ma un po’ perché troppo frivolo e un po’ perché ho fatto casino con la piattaforma del blog, ho deciso di lasciar perdere… Non me ne vogliano quelli che mi seguono via e-mail! ;)

Archivio articoli

Creative Commons License

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons. Le immagini di questo sito possono essere utilizzate gratuitamente, per scopi senza fini di lucro, dietro semplice richiesta via mail, oppure acquistate su iStockphoto.