Get Adobe Flash player
Facebook500px.com1x.comFeed RSS

font

WordPress 3.01 + layout 1.5

Approfittando (se così possiamo dire) di questi giorni di malattia a casa ho dato una piccola sistemata al sito.
La prima novità è rappresentata dal passaggio alla versione 3.01 di WordPress che mi ha risolto qualche piccolo problemino tecnico che si era invece presentato con la 2.9.2. Di fatto per chi legge cambia poco, ma la soluzione di piccoli bug su alcuni plugin mi risparmia un bel po’  di tempo…

Inoltre, dopo qualche mese dal passaggio a questa piattaforma, ho finalmente trovato il tempo di provare un po’ di abbinamenti diversi di caratteri. Inizialmente avevo cercato una trasposizione su WP del vecchio sito, mentre adesso l’ho anche un po’ rimodellato, giungendo così alla versione attuale.

Il nuovo layout del sito

Cosa è cambiato? Innanzitutto il colore dello sfondo, più scuro in modo da far risaltare maggiormente la paginata centrale in cui vengono visualizzate le gallerie e i post del blog.
Dopo quasi 4 anni (dal 2007 fino a due giorni fa) cambia anche l’immagine introduttiva sulla homepage. Anche la prima pagina diventa così un po’ più ordinata, con una breve presentazione del sito sulla sinistra e l’elenco degli ultimi post del blog sulla destra.
E poi i fonts… volevo un carattere un po’ più elegante e leggibile del Tahoma. Quest’ultimo resta il carattere di menu, titoli e colonna di destra, mentre i testi veri e propri ora sono in Georgia, con adeguata spaziatura tra una riga e l’altra per avere una schermata bella pulita.

Piano piano ho anche ricominciato ad inserire i vecchi post, ma questo è un lavoro abbastanza lungo che faccio di tanto in tanto quando ne ho voglia. Spero invece di poter al più presto aggiungere nuove immagini nelle gallerie; non mi dispiacerebbe nelle prossime 2-3 settimane fare un giro in Val Martello alla ricerca dei cervi in bramito… vedremo!

Nasce il font ecologico

Dal buon vecchio Igor, questa mattina ho ricevuto il link ad un sito davvero interessante, che potrebbe in parte rivoluzionare il modo in cui stampiamo i nostri documenti. Si tratta infatti di un sito internazionale che propone il download gratuito di uno speciale font “ecocompatibile”, ovvero un tipo di carattere per Windows e Mac, basato sul carattere Verdana, che consente di risparmiare fino al 20% dell’inchiostro con vantaggi sia economici che ecologici.
Come funziona e come è possibile? Molto semplice: il font è punteggiato di bianco al suo interno, pertanto la stampante utilizza meno inchiostro per imprimerlo sulla carta. Vi mostro qui un esempio a dimensione 12 ed un esempio ingrandito a dimensione 72.

Nella versione di dimensione 12 si noterà che la scritta appare un po’ sgranata ed è logico pensare che leggere a video un documento così può dar fastidio; effettivamente questo aspetto è condivisibile, ma già a dimensione 10 l’effetto non si nota e comunque basta scrivere il proprio documento in Verdana e al momento di stamparlo convertire l’intero testo in Spranq eco sans. Nella stampa su carta l’effetto è praticamente invisibile!
Non sarà un grande risparmio per un utilizzo domestico, ma… io proverò a proporlo in ufficio per la stampa delle bollette dell’energia elettrica (che sono 3000 pagine ogni 2 mesi)…

Archivio articoli

Creative Commons License

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons. Le immagini di questo sito possono essere utilizzate gratuitamente, per scopi senza fini di lucro, dietro semplice richiesta via mail, oppure acquistate su iStockphoto.