Get Adobe Flash player
Facebook500px.com1x.comFeed RSS

aumenti

A gennaio l’energia costa meno?

Secondo il governo sì… tanto che a dicembre i nostri politici avevano detto che, grazie al calo del petrolio, luce e gas sarebbero costati meno. Ma è davvero così?
Da circa un anno e mezzo lavoro nel settore e proprio oggi stavo predisponendo nel nostro software le tariffe aggiornate per l’energia elettrica, dalle quali mi aspettavo di vedere un sensibile calo dei prezzi. Invece scopro che, ancora una volta, alle parole non seguono i fatti. Per quale motivo? Andiamo a vedere le tariffe nel dettaglio, prendendo come esempio un normalissimo contratto domestico da 3kW.
Per comodità arrotonderò le cifre al secondo o max al terzo decimale.

Quota fissa annuale
IV trimestre 2008: 4,13€ / anno
I trimestre 2009: 14,70€ / anno
Qui l’aumento è evidente: significa che nel 2009 pagheremo circa 10,50€ in più per ogni allacciamento… e non è poco.

Quota potenza
(quota mensile = prezzo * NkW; nel nostro caso = prezzo * 3kW)
IV trimestre 2008: 1,12€ / mese
I trimestre 2009: 1,28€ / mese
Anche qui l’aumento c’è, anche se si tratta complessivamente di 1,92€ calcolati su base annuale.

Quota energia
Qui è necessario predisporre una tabella, perché la cosa si fa un po’ più complessa…

IV trim. 2008 I trim. 2009
per consumi annui fino a 900 kWh 0,120 0,119
per consumi annui da 901 a 1800 kWh 0,133 0,119
per consumi annui da 1801 a 2640 kWh 0,190 0,168
per consumi annui da 2641 a 3540 kWh 0,273 0,232
per consumi annui da 3541 a 4440 kWh 0,269 0,232
per consumi annui oltre 4440 kWh 0,185 0,303

L’energia consumata in effetti costa un po’ meno, ma… beh, facciamo un po’ di conti.
Ammettiamo che io abbia un contratto di 3kW ed abbia consumato 2000 kW in un anno.

Con le tariffe del 2008 avrei speso: 4,13€ + 13,44€ + 265,7€ = 283,27€
Con le tariffe del 2009 spenderei invece: 14,70€ + 15,36€ + 247,8€ = 277,86€

Il risparmio c’è, ma è minimo e ben lontano da quella media per famiglia di cui si è sentito parlare ai telegiornali. Senza contare che se io avessi adottato particolari misure per il risparmio energetico (es. elettrodomestici di categoria A++, lampadine a risparmio, ecc.) e consumassi quindi intorno a 1200 kWh/anno andrei a spendere di più rispetto allo scorso anno, grazie all’aumento della quota fissa. Beh, non c’è che dire… complimenti!

Archivio articoli

Creative Commons License

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons. Le immagini di questo sito possono essere utilizzate gratuitamente, per scopi senza fini di lucro, dietro semplice richiesta via mail, oppure acquistate su iStockphoto.